L’episodio 7 della sesta e ultima stagione di Better Call Saul è ora arrivato.
Il finale di metà stagione, intitolato Plan and Execution, si è concluso con un cliffhanger che terrà i fan con il fiato sospeso fino al ritorno dello show AMC con i restanti sei episodi della serie l’11 luglio 2022.
Mentre l’enorme svolta è stata una sorpresa per i fan (leggi di più su questo sotto), lo showrunner Peter Gould ha precedentemente anticipato una stagione “sorprendente” e “straziante” .
“Ai miei occhi, questa è la nostra stagione più ambiziosa, sorprendente e, sì, straziante”, ha detto in una nota.
“Anche in circostanze incredibilmente difficili, l’intero team di Saul – sceneggiatori, cast, produttori, registi e troupe – si è superato. Non potrei essere più entusiasta di condividere ciò che abbiamo realizzato insieme”, ha continuato.
Allora cosa c’è in serbo per il resto della stagione?
Continua a leggere per tutto ciò che devi sapere sulla stagione 6 di Better Call Saul, parte 2, incluso quando atterrerà nel Regno Unito.

Better Call Saul stagione 6 parte 2 data di uscita nel Regno Unito

Rhea Seehorn in Meglio chiamare Saul
Rhea Seehorn in Better Call Saul  per gentile concessione di Netflix

La prima parte di Better Call Saul si è conclusa con l’uscita del settimo episodio della puntata definitiva. Ora, i fan dovranno aspettare fino a luglio per Better Call Saul stagione 6, parte 2.

L’ottavo episodio andrà in onda lunedì 12 luglio nel Regno Unito , mentre gli altri episodi andranno in onda settimanalmente.
La parte finale sarà composta da sei episodi, il che significa che la sesta stagione sarà lunga 13 episodi in totale.
Netflix ha precedentemente confermato su Twitter: “La stagione di 13 episodi sarà divisa in due parti. Gli episodi 1+2 arriveranno il 19 aprile, con i prossimi 5 episodi in onda settimanalmente.
“Dopo una pausa, la serie finale di 6 episodi inizierà il 12 luglio”.
Bob Odenkirk ha condiviso la notizia e ha twittato : “Ecco che arriva! La migliore stagione di tutte! Un vero successo. Non vedo l’ora di condividerla con te”.
Quindi, abbiamo ancora molta strada da fare fino all’episodio finale, ma preparati per la fine di Better Call Saul.

Better Call Saul stagione 6 parte 2 cast: chi sta tornando?

Gus e Mike in Better Call Saul
Gus e Mike in Better Call Saul  per gentile concessione di Netflix

Bob Odenkirk tornerà nel cast di Better Call Saul nei panni di Jimmy ‘Saul Goodman’ McGill,  Jonathan Banks nei panni del criminale tuttofare Mike Ehrmantraut e Tony Dalton nei panni di Lalo.
Inoltre, Rhea Seehorn tornerà nei panni dell’ambizioso avvocato Kim Wexler, mentre il supercriminale di Breaking Bad Gus Fring sarà interpretato ancora una volta da Giancarlo Esposito .
Le ovvie eccezioni sono Nacho di Michael Mando e Howard di Patrick Fabian, che hanno entrambi raggiunto la fine nella stagione 6, parte 1, anche se si prevede che la loro morte avrà un impatto duraturo nella stagione 6, parte 2.

Bryan Cranston e Aaron Paul appariranno nella sesta stagione di Better Call Saul, parte 2?

Breaking Bad - Walt e Jesse
Frank Ockenfels 3/ Sony Pitures Television/ AMC

Sì, Bryan Cranston e Aaron Paul riprenderanno i loro ruoli rispettivamente di Walter White e Jesse Pinkman nella sesta stagione di Better Call Saul, parte 2.

Il co-creatore di Better Call Saul Peter Gould ha confermato la notizia al PaleyFest LA in un panel di Better Call Saul (tramite Variety ). 
“Non voglio rovinare le cose al pubblico, ma devo dire che la prima domanda che ci siamo posti quando abbiamo iniziato lo spettacolo è stata: ‘Vedremo Walt e Jesse nello show?’ Invece di eludere, dirò semplicemente di sì”, ha detto Gould sul pannello.
“Come o le circostanze o altro, dovrai solo scoprirlo da solo, ma devo dire che è una delle tante cose che penso scoprirai in questa stagione”.

Anche se le loro apparizioni non sono assolutamente necessarie per la storia, un breve cameo di entrambi sarebbe la ciliegina sulla torta già sensazionale – ed è una ciliegina che non vediamo l’ora di vedere piazzata lì.

Better Call Saul stagione 6 cancellata: lo spettacolo sta finendo?

Rhea Seehorn in Meglio chiamare Saul
Rhea Seehorn in Better Call Saul  per gentile concessione di Netflix

Altre cattive notizie… sì, la sesta stagione segna la fine di Better Call Saul. Lo spettacolo potrebbe aver impiegato un po’ di tempo per scaldarsi, come con Breaking Bad, ma è rapidamente cresciuto in una serie prequel più che degna di un posto nell’universo di Gilligan.
È probabile che la stagione 6 si ricolleghi all’inizio di Breaking Bad e potenzialmente ci mostri di più Saul (ora nascosto come “Gene”) dopo gli eventi della serie originale. In precedenza abbiamo visto Jimmy solo nei panni di Gene nella strana scena in bianco e nero qua e là.
Ma la fine di Better Call Saul potrebbe non essere l’ultima volta che vediamo Jimmy, poiché è stato rivelato tramite Variety che un prequel animato di questo prequel è in lavorazione presso AMC e gli è stato dato il nome appropriato di Slippin’ Jimmy .
Apparentemente lo spettacolo esplorerà la vita di Jimmy prima degli eventi del suo stesso spettacolo mentre il giovane Jimmy e Chuck McGill erano a Cicero, nell’Illinois. Non è noto se gli attori originali torneranno a interpretare i personaggi in questa nuova versione e questo, immaginiamo, dipenderà da quanto indietro sarà ambientato.

Cosa è successo nella quinta stagione di Better Call Saul?

Jimmy McGill  è  Saul Goodman.
Si è presentato alla gente del posto, ai suoi futuri clienti, distribuendo gratuitamente telefoni prepagati con masterizzatore, tutti con il suo numero in composizione rapida. Questo porta a un’ondata di casi per Saul, è un successo dilagante in tribunale, mentre Kim è costretto a guardare con emozioni contrastanti.
È combattuta tra il miglior cliente Mesa Verde e un anziano residente che si rifiuta di trasferirsi dalla sua casa di lunga data nella loro terra. Kim lavora di nascosto per aiutare la causa del signor Acker e coinvolge Jimmy in un piano per attraversare Mesa Verde. Jimmy fa il pieno di Saul e prende alla sprovvista Kim, mettendola in imbarazzo di fronte ai vertici di Mesa Verde.

Meglio chiamare Saul Kim

Abbiamo assistito a un enorme conflitto tra Jimmy e Kim, che ha portato a un momento decisivo che sorprendentemente è caduto a favore della coppia che si è inspiegabilmente avvicinata… si sono sposati, anche se l’accordo è quello di assolvere Kim dal dover testimoniare contro suo marito se i suoi loschi affari vengono portati alla luce.
Nel frattempo, la guerra della famiglia Gus Fring contro Salamanca si intensifica a livelli mortali, con Nacho che si guadagna la fiducia di Lalo Salamanca per ordine di Gus, posizionandosi proprio nel fuoco incrociato, una spia.
Lalo ha cercato (non proprio letteralmente…) la verità dietro i rapporti di Gus, anche se il suo superlab sotterraneo deve ancora essere completato o scoperto.
Mike è diventato ufficialmente il braccio destro di Gus mentre le tensioni continuano a perdere il controllo, mentre Lalo è stato incarcerato per il suo coinvolgimento negli affari della quarta stagione.
Non è stato un lungo periodo in una cella per i Salamanca, dopo essere stato salvato da Jimmy a seguito di un viaggio tortuoso e vicino alla morte attraverso la natura selvaggia con Mike che gli ha salvato la pelle.
La stagione si è conclusa con Lalo che è sfuggito a un fallito tentativo di omicidio dei “migliori uomini” di Gus nella sua casa in Messico, e ora è pronto a scatenarsi dopo aver dedotto che Nacho ha contribuito ad assistere i predoni armati.
L’azione è rimasta in gran parte in Messico per tutto il finale, ma probabilmente l’aspetto più inquietante dell’episodio ha visto Kim diventare “pieno Jimmy”. Sta andando male, il suo lato oscuro interiore sta ribollendo, Saul si sta strofinando su di lei.
Kim escogita un complotto per abbattere l’ex collega Howard Hamlin per il guadagno suo e di Jimmy, con l’idea di creare una nuova azienda mirata a servire i più poveri della società. Mira alla mentalità di Robin Hood, essenzialmente rubando ai ricchi dai ai poveri, ma Kim si è saldamente piantata nell’area grigia … La domanda sul futuro di Kim è leggermente spostata da “dov’è Kim dopo Better Call Saul?” a “chi diventa Kim in Better Call Saul?”.

Cosa accadrà in Better Call Saul stagione 6 parte 2?

Meglio chiamare Saul Nacho
Netflix
I titoli degli episodi della parte finale della stagione non sono ancora stati pubblicati e non si sa molto sulla trama, ma possiamo azzardare un’ipotesi dalla parte 1.
Anche se la sesta stagione di Better Call Saul è composta da soli sette episodi, ci sono già state alcune morti importanti e molti colpi di scena.
Nacho Varga ha incontrato una fine macabra nell’episodio 4, Howard Hamlin è morto nell’episodio 7, rendendo le cose ancora più imprevedibili di prima.
Presumibilmente la parte 2 finirà con un altro cliffhanger di qualche tipo: o per il piano di Kim e Jimmy per sconfiggere Howard, o per la vendetta di Lalo, o entrambi.
Possiamo anche aspettarci che la parte 2 risolva il mistero di dove si trovi Gene Takovic.

La parte 2 della sesta stagione è il collegamento tra Better Call Saul e Breaking Bad. È il pezzo mancante del puzzle che deve essere inserito e questo ci dà indizi su dove andrà a finire ogni personaggio.
Lalo Salamanca e Nacho non si vedono da nessuna parte in Breaking Bad e, minacciosamente, Kim Wexler cade nella stessa barca. È probabile che il destino di questi personaggi venga esplorato, mentre possiamo aspettarci di assistere a Saul che si stabilisce nel suo ufficio di BB, è probabile che la guerra di Gus e Salamanca prenda vita di nuovo ed è probabile che la costruzione del superlab sia completato.
Nel febbraio 2022, Bob Odenkirk è stato notato dalla rivista The New York Times per aver detto dell’episodio finale: “Penso che mi piaccia, ma sono rimasto piuttosto sfinito quando l’ho letto nel cuore della notte. Penso che sia un strada difficile da percorrere, per finire la serie. Non è appariscente. È sostanziale, e in un certo senso sono cose che speravo da anni, nel cervello di questo personaggio. D’altra parte, sì, devo leggerlo di nuovo. Ma quello che mi piace è che non è economico. Non è facile. Non sembra da cartone animato. È piuttosto fantastico, penso. È piuttosto fantastico. ”

Ha aggiunto che voleva concentrarsi sullo sviluppo del personaggio piuttosto che sugli scontri a fuoco, anche se nella stagione che Odenkirk ha preso in giro ha visto Saul commettere crimini.

Nel febbraio 2021, Bob Odenkirk ha lasciato alcuni suggerimenti su cosa aspettarsi nella corsa finale. “Non vedo l’ora che arrivino i fuochi d’artificio, davvero”, ha detto a Deadline . “Il nostro spettacolo è stato un po’ lento negli ultimi anni, e [i creatori Vince Gilligan e Peter Gould] si sono accumulati. Ci sono sicuramente momenti emozionanti in tutto, ma verso la fine diventa estremamente intenso”.
In precedenza, Gould aveva rivelato che i fan non guarderanno Breaking Bad allo stesso modo dopo la messa in onda dell’ultima stagione di Better Call Saul. Ha detto a The Hollywood Reporter : “Penso che quando finirai di guardare Better Call Saul, vedrai Breaking Bad sotto una luce molto diversa.
“Penso che impareremo cose sui personaggi di Breaking Bad che non sapevamo. Impareremo cose sugli eventi di Breaking Bad che non sapevamo. Impareremo cose sui destini di molti di questi personaggi che potrebbero sorprendere le persone o sicuramente gettarle sotto una luce diversa”.

C’è un trailer per Better Call Saul stagione 6 parte 2?

Un trailer per la stagione 6 parte 2 deve ancora essere rilasciato.
Tuttavia, nel frattempo, i fan possono guardare il trailer di AMC per la sesta stagione, che ha dato ai fan una prima occhiata alla trasformazione dell’avvocato Jimmy McGill in un truffatore in piena regola.
E sembra che dovremmo aspettarci l’inaspettato, se il nuovo trailer è qualcosa su cui basarsi, soprattutto perché si conclude con Mike Ehrmantraut che dice minacciosamente: “Qualunque cosa accada dopo, non andrà come pensi”. Guarda sotto:

Better Call Stagione 6 ha anche rilasciato alcuni brevi teaser. Il primo presenta alcune camminate intimidatorie, mentre il secondo ha confermato la data di uscita di aprile.
Saul uscirà dall’altra parte della stagione in un posto migliore? Resta da vedere.
Un ulteriore trailer completo per la stagione 6 è stato rilasciato il 6 aprile 2022. Ecco l’ultimo filmato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Contenuto Protetto!