Quando tornerà il brillante dramma psicologico avvincente?

È improbabile che Mindhunter di Netflix ritorni per una terza stagione, secondo il creatore del dramma poliziesco David Fincher.
La seconda serie è tornata sui nostri schermi nell’agosto 2019, due anni dopo che gli agenti speciali Ford e Tench sono atterrati per la prima volta sulla piattaforma nel 2017.
È stato quindi riferito che i fan avrebbero dovuto aspettare una terza uscita fino a quando Fincher non avesse terminato il suo film del 2020 Mank, interpretato dal premio Oscar Gary Oldman nel ruolo dello scrittore di Citizen Kane Herman J. Mankiewicz.
Quando gli è stato chiesto in un’intervista nel 2020 con Vulture se lo spettacolo fosse finito, il regista ha detto: “Penso che probabilmente. Ascolta, per il pubblico che aveva, era uno spettacolo costoso. Abbiamo parlato di “Finisci Mank e poi guarda come ti senti,’ ma onestamente non credo che saremo in grado di farlo per meno di quanto ho fatto nella seconda stagione. E a un certo livello, devi essere realistico sul fatto che i dollari devono essere uguali.
Una terza stagione di Mindhunter non era stata confermata da Netflix, sebbene Fincher avesse inizialmente sperato che lo spettacolo, ambientato nell’unità comportamentale dell’FBI, sarebbe durato cinque o più stagioni.
Il cast principale Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv è stato sciolto dai loro contratti nel 2020, con TVLine che ha riferito che la serie sarebbe stata ritardata a tempo indeterminato.
Continua a leggere per tutto ciò che sappiamo finora sul fatto che la terza stagione di Mindhunter accadrà effettivamente, potenziali date di uscita e notizie sul cast.

Mindhunter è stato rinnovato per la stagione 3?

La stagione 3 di Mindhunter non è stata confermata da Netflix e sembra improbabile che lo sarà.
Il creatore di Mindhunter David Fincher afferma che è improbabile che torni per una terza stagione durante un’intervista per promuovere il suo film biografico del 2020 Mank.
Il team di Mindhunter non ha rilasciato molte informazioni sulla terza stagione dello show, ma le poche notizie che abbiamo ricevuto non sono state buone.


All’inizio del 2020, il cast principale è stato sciolto dai loro contratti per consentire loro di cercare altri lavori, suggerendo che la terza stagione non sarebbe avvenuta presto.
Un portavoce di Netflix ha subito chiarito che il regista David Fincher “potrebbe rivisitare” Mindhunter in futuro, ma per il momento “sentiva che non fosse giusto che gli attori impedissero loro di cercare altri lavori mentre stava esplorando nuovi lavori per conto suo. “.
Sei mesi dopo, ci è stato fornito un aggiornamento sulla terza serie, ma non particolarmente utile.
Il direttore della fotografia della seconda stagione Erik Messerschmidt ha recentemente affermato di non sapere cosa accadrà dopo lo spettacolo, ma spera in una terza stagione.
“Ho sentito che le cose sono in sospeso per un po’. Vedremo. Chi lo sa?” ha detto a Collider . “Ma sarebbe un onore tornarci”.
“Adoro lavorare con David e adoro il cast e la troupe, ed è stato sicuramente un periodo incredibile della mia vita”, ha continuato. “Sono stato davvero fortunato ad avere l’opportunità di lavorarci e di contribuire. È stato particolarmente importante e toccante nella mia carriera. Ma sì, non lo so. Non so cosa sta succedendo”.
Con David Finch impegnato con Mank e la serie animata Love, Death e Robots , non sembrava che la terza stagione di Mindhunter avrebbe abbellito i nostri schermi nel prossimo futuro, nonostante le notizie di The Hollywood Reporter secondo cui Fincher aveva cinque stagioni del serie mappate.
A partire dal 2022, Fincher sta attualmente lavorando a un adattamento della serie di graphic novel francese The Killer, che vedrà come protagonisti Michael Fassbender e Tilda Swinton.
Le riprese di The Killer sono terminate il 28 marzo 2022.
Mindhunter potrebbe essere rivisitato in futuro? Dovremo aspettare e vedere.

Quando potrebbero iniziare le riprese di una potenziale stagione 3 di Mindhunter?

Mindhunter stagione 2
Netflix

Non sembra che le riprese di una potenziale stagione 3 di Mindhunter inizieranno presto.
La seconda stagione ha impiegato otto mesi per girare, quindi se la terza stagione dovesse coprire un arco di tempo simile, allora siamo lontani anni dal vedere nuovi episodi, se non del tutto.
Fincher ha appena smesso di girare la sua ultima uscita cinematografica – The Killer – nel marzo 2022. Quindi dovremo rimanere sintonizzati per qualsiasi potenziale annuncio.

Chi potrebbe essere nel cast di una terza stagione di Mindhunter?

I seguenti attori potrebbero potenzialmente tornare per una terza stagione di Mindhunter se venisse commissionato.

  • Jonathan Groff nel ruolo di Holden Ford
  • Holt McCallany nel ruolo di Bill Tench
  • Anna Torv nel ruolo della dottoressa Wendy Carr
  • Stacey Roca nel ruolo di Nancy Tench
  • Joe Tuttle nel ruolo di Greg Smith
  • Michael Cerveris nel ruolo di Ted Gunn
  • Cameron Britton nel ruolo di Ed Kemper
  • Sonny Valicenti nel ruolo di Dennis Rader/ADT Serviceman/BTK 

I tre attori principali di Mindhunter – Jonathan Groff nei panni di Holden Ford, Holt McCallany nei panni di Bill Tench e Anna Torv nei panni di Wendy Carr – sono stati rilasciati dai loro contratti mentre Fincher lavora ad altri progetti.
Se dovesse tornare in Mindhunter in futuro, è molto probabile che possa ancora riunire i suoi membri principali del cast, ma gli sarebbe richiesto di aggirare il loro programma e qualsiasi nuovo impegno di recitazione che hanno preso.

Altri potenziali rimpatriati includono Stacey Roca nei panni della moglie di Bill, Nancy Tench (Roca è stata promossa a una serie regolare per la seconda stagione), Joe Tuttle nei panni di Greg Smith (anch’esso promosso) e Michael Cerveris nei panni di Ted Gunn, il nuovo supervisore della Behavioral Science Unit.
Incrociamo le dita anche da altri serial killer memorabili e orribili dello show, che in precedenza includevano Ed Kemper (Cameron Britton), Montie Rissell (Sam Strike) e Jerry Brudos (Happy Anderson).
Sospettiamo anche che avremmo visto di più nei panni di Sonny Valicenti mentre il militare dell’ADT si è rivelato essere Dennis Rader alias il serial killer BTK.

Di cosa parlerebbe la terza stagione di Mindhunter? 

Anna Torv, Holt McCallany in Mindhunter
Dove potrebbero essere finiti Bill Tench e la dottoressa Wendy Carr in una terza stagione di Mindhunter? Patrick Harbron/Netflix

Il regista della seconda stagione Andrew Dominick ha rivelato cosa avrebbe dovuto coprire la terza stagione di Mindhunter se fosse andata avanti.
Parlando con Collider , Dominick ha rivelato: “Quello che avrebbero fatto con la terza stagione era che sarebbero andati a Hollywood. Quindi uno di loro si sarebbe messo in contatto con Jonathan Demme e l’altro si sarebbe agganciato con Michael Mann. E si trattava di profilare per renderlo una sorta di zeitgeist, la coscienza pubblica.
“Sarebbe stato… Quella era la stagione che tutti stavano davvero aspettando di fare, con quando sono usciti dal seminterrato e hanno iniziato”.
Inoltre, l’assassino di BTK era un filo conduttore della trama di entrambe le prime due stagioni, quindi immaginiamo che sarebbe stato ripreso se la serie fosse tornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Contenuto Protetto!