La quinta stagione della serie distopica Hulu ha una data di uscita confermata.

Elisabeth Moss ne Il racconto dell'ancella

*Attenzione: spoiler in vista della quarta stagione di The Handmaid’s Tale*

Sapevamo da tempo che The Handmaid’s Tale sarebbe tornato ufficialmente per la quinta stagione, ma è solo ora che abbiamo il nostro primo sguardo ai nuovi episodi e una data di uscita.

In una delle due prime immagini vediamo June che indossa un camice bianco e fissa in avanti, mentre l’altra vede Serena indossare un velo funebre, in lutto per la morte del marito, il comandante Fred Waterford.

Ora abbiamo anche una sinossi ufficiale per la stagione 5, che recita: “June affronta le conseguenze per l’uccisione del comandante Waterford mentre lotta per ridefinire la sua identità e il suo scopo. La vedova Serena tenta di aumentare il suo profilo a Toronto mentre l’influenza di Gilead si insinua in Canada.

“Il comandante Lawrence lavora con zia Lydia mentre cerca di riformare Gilead e salire al potere. June, Luke e Moira combattono Gilead a distanza mentre continuano la loro missione per salvare e riunirsi con Hannah.”

Nonostante tutta questa eccitazione per la nuova stagione, potrebbe essere agrodolce, poiché il capo degli originali di Hulu, Jordan Hellman, ha lasciato intendere che la stagione 5 potrebbe essere l’ultima per lo spettacolo distopico.

Parlando con Deadline , Hellman ha suggerito che erano in corso colloqui su come e quando terminare lo spettacolo, anche se all’epoca non era stata presa alcuna decisione.

Ha spiegato: “Il successo di The Handmaid’s Tale rimane fondamentale per noi. Detto questo, ciò che è anche più importante per noi è chiudere lo spettacolo in [un] modo creativo che sembri organico, quindi siamo in costante comunicazione, letteralmente nel giusto ora, parlando con Bruce [Miller], Lizzie [Moss] e Warren [Littlefield], di quale sia il modo migliore per porre fine a The Handmaid’s Tale.

“Non abbiamo trovato una risposta… immagino che saremo in grado di rispondere a questa domanda nei prossimi mesi”.

Dalle prime immagini e dalla sinossi ufficiale sembra che la stagione 5 avrà ancora un forte focus su giugno, nonostante il finale della stagione 4 suggerisca che sarebbe scappata da Gilead.

Nel luglio 2021 McKenna Grace, che interpreta l’ancella adolescente Esther Keyes, aveva parlato con The Hollywood Reporter di assumere maggiormente il focus narrativo e la possibilità che il suo personaggio diventasse “il nuovo giugno”.

Ha detto: “Sento che ci sia solo un giugno. Ma c’è tutta la ribellione e ci sono tutte queste altre ragazze. Quindi, c’è un giugno e ho pensato che ci fosse anche un’Ester! Vedremo cosa combina nella prossima stagione Non ne ho idea, ma ho delle speranze.

“Penso che lei [Esther] possa sicuramente far parte di questa ribellione e della nuova generazione di ancelle. Susciterà molto scalpore”.

Continua a leggere per tutto ciò che devi sapere sulla quinta stagione di The Handmaid’s Tale.

*Attenzione: contiene spoiler per la quarta stagione.*

Data di uscita della quinta stagione di The Handmaid’s Tale

Yvonne Strahovski ne Il racconto dell'ancella
Yvonne Strahovski ne Il racconto dell’ancella  Hulu

I primi due episodi della quinta stagione di The Handmaid’s Tale saranno presentati in anteprima il 14 settembre 2022 su Hulu negli Stati Uniti , con nuovi episodi in onda settimanalmente.

La serie ha iniziato le riprese della sua quinta serie nel febbraio 2022 e dovrebbe concludersi nel luglio 2022.

Dobbiamo ancora sapere quando possiamo aspettarci che la stagione 5 inizi in onda su Channel 4 nel Regno Unito, ma se l’ultima stagione è qualcosa da seguire, potremmo aspettarci che siano un paio di mesi dopo che avremo nuovi episodi qui. In tal caso, aspettati una data di rilascio di novembre. Terremo aggiornata questa pagina con qualsiasi nuovo annuncio, inclusa la conferma della data di messa in onda nel Regno Unito.

C’è un trailer per la quinta stagione di The Handmaid’s Tale?

Non c’è ancora un trailer per la quinta stagione di The Handmaid’s Tale, ma terremo aggiornata questa pagina con tutte le novità.

Il cast della quinta stagione di The Handmaid’s Tale

Nick interpretato da Max Minghella che guarda fuori da una vedova
Max Minghella nel ruolo di Nick in The Handmaid’s Tale. Sophie Giraud/Hulu

È stato ora confermato il ritorno dei seguenti membri del cast centrale:

  • Elisabeth Moss nel ruolo di June Osbourne
  • Yvonne Strahovski nel ruolo di Serena Joy Waterford
  • Madeline Brewer come Janine Lindo
  • Ann Dowd nel ruolo di zia Lydia Clements
  • OT Fagbenle nel ruolo di Luke Bankole
  • Samira Wiley nel ruolo di Moira Strand
  • Max Minghella nel ruolo del comandante Nick Blaine
  • Amanda Brugel nel ruolo di Rita Blue
  • Bradley Whitford nel ruolo del comandante Joseph Lawrence
  • Sam Jaeger nel ruolo di Mark Tuello

Uno dei principali membri del cast che sappiamo non tornerà è Alexis Bledel nei panni della dottoressa Emily Malek. In una dichiarazione rilasciata a maggio, Bledel ha dichiarato: “Dopo aver riflettuto a lungo, ho sentito che dovevo allontanarmi da The Handmaid’s Tale in questo momento. Sono per sempre grato a Bruce Miller per aver scritto scene così veritiere e risonanti per Emily, e a Hulu , MGM, il cast e la troupe per il loro supporto.”

Un altro personaggio che non tornerà, a meno che non nei flashback, è il comandante Fred Waterford (Joseph Fiennes), dopo essere stato assassinato da ex ancelle nel finale della quarta stagione.

Tuttavia, possiamo probabilmente aspettarci un ritorno per McKenna Grace come ex moglie e ora ancella Esther Keyes, mentre Zawe Ashton potrebbe anche tornare come la fidanzata di Moira, Oona.

Altrove, Clea DuVall potrebbe anche tornare nei panni della moglie di Emily, Sylvia, con Charlie Zeltzer nei panni del figlio Oliver.

Inoltre, la star di Dave Christine Klo è stata scelta nella nuova stagione per interpretare un nuovo personaggio di nome Lily.

Deadline riporta che Lily è “una rifugiata di Galaad che ora è un leader nel movimento di resistenza con sede in Canada”.

Aggiungono che Lily “entrerà nella storia come un leader della resistenza che non è estranea a situazioni pericolose – con le cicatrici a dimostrarlo. Ex Martha, è grintosa e piena di risorse. Una volta che qualcuno si guadagna la fiducia di Lily, diventa una feroce alleata. ”

Spoiler di The Handmaid’s Tale stagione 4

Alla fine della quarta stagione, June ha negoziato con successo un accordo con il comandante Lawrence e il comandante Fred Waterford (in custodia in Canada) per 22 donne e combattenti della resistenza intrappolati a Gilead.

Tuttavia, Waterford è stato invece rilasciato a No Man’s Land, dove è stato inseguito e picchiato a morte da June, Emily e altre ex ancelle.

“Ho sentito che il finale era davvero perfetto e penso che i miei compagni di cast ritenessero necessario e meritato per i fan”, ha detto l’attore Joseph Fiennes (Waterford) a Entertainment Weekly .

La sua morte avrà senza dubbio conseguenze importanti per la quinta stagione, e senza dubbio vedremo il suo impatto sulle vite di June stessa e sulla moglie incinta di Waterford, Serena Joy (Yvonne Strahovski).

Durante una precedente chiacchierata con EW , Strahovski ha rivelato che quando ha letto per la prima volta il finale, la sua “mascella era sul pavimento”.

Ha aggiunto: “Per me personalmente, è il finale di stagione più soddisfacente che Handmaid abbia avuto fino ad oggi, quindi è semplicemente eccitante”.

Yvonne Strahovski nei panni di Serena Joy Waterford che culla un pancione
Serena Joy Waterford (Yvonne Strahovski) cercherà vendetta a giugno? Foto di: Sophie Giraud/Hulu

Tuttavia, questa potrebbe non essere l’ultima volta che vediamo Fred Waterford, dopo che lo showrunner Bruce Miller ha lasciato intendere che continueremo a vedere Waterford nei flashback.

“Penso che sebbene Fred sia morto, la sua influenza su June continua e questo è, nel nostro show, mostrato attraverso l’occhio dei flashback della sua mente”, ha detto a Deadline .

La serie diventerà anche “una cosa di June-Serena”, incentrata sui due personaggi femminili, secondo Miller.

Serena reagirà con la “febbre incandescente della vendetta”, ha detto Miller a The Hollywood Reporter . “Anche se a Serena non piaceva Fred e hanno una relazione complicata, ora è una cosa di June-Serena. Vorrà trovare una modo metaforicamente o realisticamente di ottenere June per questo. June ha colpito la sua casa e lei vuole colpirla alla schiena. C’è quel veleno assoluto da punta a piedi, da donna a donna, ma anche, qual è il rapporto tra due donne in cui una ucciso l’aggressore dell’altro? È complicato.

Il racconto dell'ancella quarta stagione
Fred Waterford (Joseph Fiennes) in The Handmaid’s Tale stagione 4  Canale 4

La morte di Fred Waterford è stata accennata nel libro originale di Margaret Atwood, che suggerisce molto brevemente che Fred sia stato ucciso durante un rituale di “salvataggio”.

Un’altra trama futura a cui si è accennato durante l’episodio nove della quarta stagione è che il figlio di Serena potrebbe essere rivendicato da Gilead, mentre lei stessa potrebbe essere costretta a diventare un’ancella.

  • Per le ultime notizie e i consigli degli esperti su come ottenere le migliori offerte quest’anno, dai un’occhiata alle nostre guide Black Friday 2021 e Cyber ​​Monday 2021 .

La quinta stagione sarà l’ultima di The Handmaid’s Tale?

Lo showrunner Bruce Miller dice che “non ha fretta di farla finita”.

“Non ho intenzione di spegnerlo mentre abbiamo storie interessanti da raccontare”, ha detto in un’intervista a The Hollywood Reporter . Tuttavia, in un’intervista più recente, ha aggiunto che non voleva “ritardare” il suo benvenuto.


“So qual è la fine e non rimarrò oltre il mio benvenuto, ma non mi precipiterò via se non è necessario perché finché scrivo per Elisabeth Moss, sai, è davvero non migliora molto”, ha detto Miller a Deadline .

Il produttore esecutivo Warren Littlefield ha già parlato prima della quarta stagione e ha lasciato intendere che potrebbero essere in arrivo molte altre stagioni di The Handmaid’s Tale.

“Non abbiamo pianificato la fine della quarta stagione, ma guardiamo anche al libro di Margaret [Atwood] The Testaments e sappiamo che quella storia ci porterà 15 anni nel futuro”, ha detto a TV Guide. “Non vediamo la fine della stagione [quattro], e posso dirti onestamente che non abbiamo un’uscita definitiva. Ma penso che vogliamo mantenere l’asticella alta e non sarebbe una brutta cosa lasciare che il pubblico desideri di più e quindi potremmo idealmente passare a The Testaments”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Contenuto Protetto!