Stanley Tucci interpreta Jefferson Grieff, il “detective nel braccio della morte”, nella nuova serie di Moffat “Inside Man”

Steven Moffat di Sherlock è tornato con un nuovo dramma televisivo con un detective brillante ma non ortodosso, ma promette che Jefferson Grieff (Stanley Tucci) di Inside Man è un allontanamento da qualsiasi risolutore di crimini che abbiamo visto prima sullo schermo.

Un dramma in quattro parti, Inside Man vede la vita del personaggio di Tucci intricarsi inaspettatamente con quella di un vicario di una piccola città (interpretato da David Tennant), un giornalista (Lydia West) e un’insegnante di matematica (Dolly Wells).

Grieff è in attesa di esecuzione per omicidio, risolvendo crimini da dietro le sbarre, cosa che secondo Moffat ha dato al personaggio una prospettiva diversa dalla maggior parte dei detective televisivi.”Stavo pensando a che tipo di investigatori non avevamo”, ha spiegato a RadioTimes.com Moffat, che ha co-creato e co-scritto quattro stagioni di Sherlock della BBC One .

“Più o meno da quando Doyle ha inventato Sherlock Holmes, non c’è stato nessun altro tipo di detective: sono tutti imbrogli di Sherlock Holmes.

Sherlock (Benedetto Cumberbatch)
Sherlock (Benedict Cumberbatch)  BBC

“Ma la particolare area di intuizione [di Grieff] è che sa che chiunque può farlo. Non sta supportando la sua visione del mondo con la fiaba che supporta la tua e la mia visione del mondo, che c’è bontà e gentilezza e alcuni di noi semplicemente non [commetterebbero un omicidio ].

“Sa – sta risolvendo i crimini dell’inferno. Crede che ogni essere umano sia assolutamente capace dell’abominevole – il vantaggio della perdita di tutto ciò che apprezzava dalla sua vita è che ha l’intuizione che strappa via tutte le bugie che sostengono la nostra illusione di sicurezza”.

Grieff, come Sherlock, ha una sorta di aiutante, anche se anche questo concetto viene ribaltato in Inside Man, con il partner di Jefferson nella risoluzione del crimine – Dillon Kempton (Atkins Estimond) – che è un altro detenuto nel braccio della morte, un serial killer senza coscienza morale.

“Doyle ha fatto così tante cose per bene quando ha fatto Sherlock Holmes”, ha detto Moffat. “Se hai un detective, devi avere qualcuno con cui parlare!”

Moffat ha anche rivelato che David Tennant ha quasi perso il ruolo del vicario Harry Watling in Inside Man , nonostante fosse la sua “prima scelta” per la parte.

Fonte: Radiotimes.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Contenuto Protetto!