Harry Potter e l’Ordine della Fenice è stato un punto di svolta per l’intera saga creata da J. K. Rowling, non solo narrativamente, ma anche dal punto di vista produttivo. NOW ci dà la possibilità di rivedere subito in streaming tutta la saga ambientata a Hogwarts.

Ripercorrere la saga di Harry Potter in streaming su e su Sky significa anche apprezzarne la sua evoluzione, sia dal punto di vista del racconto, cesellato da J. K. Rowling nei suoi sette romanzi, sia dal punto di vista della storia produttiva: in entrambi i casi il quinto atto Harry Potter e l’Ordine della Fenice rappresentò un potente assestamento di rotta nel ciclo potteriano, per i personaggi e i loro interpreti, così come per il Wizarding World, lo “universe” generato da questa serie di racconti che hanno incantato più generazioni. Come si era arrivati a Harry Potter e l’Ordine della Fenice?

Harry Potter, i primi quattro capitoli all’insegna dell’autorialità, dell’apprendistato e della crescita

I primi quattro capitoli della saga di Harry Potter, nei romanzi così come al cinema, sono stati Harry Potter e la Pietra Filosofale (2001), Harry Potter e la Camera dei Segreti (2002), Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban (2003) e Harry Potter e il Calice di Fuoco (2005).
Dal punto di vista narrativo, presentano una progressiva evoluzione dei racconti dal puro romanzo di formazione, a base di avventure scolastiche, verso una sfida di più ampio respiro epico: la minaccia scorre sottotraccia ed esploderà più avanti, quando i protagonisti saranno passati dall’infanzia all’adolescenza. In questi primi film c’è un sostanziale equilibrio nella vita a Hogwarts, nonostante la paura per un possibile ritorno di Voldemort: si dispongono le pedine per un gioco che comincerà proprio con L’Ordine della Fenice, lasciando solo al climax del Calice di Fuoco il compito di far comparire per la prima volta la nemesi con le sue fattezze definitive. Sempre nel quarto capitolo i personaggi hanno i primi effettivi turbamenti sentimentali, e allo stesso tempo si scontrano con la morte di un loro coetaneo: nessuno rimane più bambino dopo la combinazione “eros e thanatos“, ed è da queste premesse adulte che partirà il quinto atto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Contenuto Protetto!